Hai un problema con le droghe? Noi ti possiamo aiutare.
16 Aprile

"Agire come se"

Oggi, cerchiamo soluzioni, non problemi. Proviamo ad applicare quello che abbiamo appreso su basi empiriche.
Testo Base pag. 65

La prima volta che si sono sentiti dire “agisci come se”, molti di noi hanno esclamato: “Ma questo non è corretto! Pensavamo di dover essere sempre onesti riguardo alle nostre emozioni in Narcotici Anonimi”.

Proviamo a riflettere sui primi tempi trascorsi nel programma. Probabilmente non credevamo in Dio, ma pregavamo ugualmente. O forse non eravamo sicuri che il programma avrebbe funzionato per noi, ma abbiamo continuato a frequentare le riunioni nonostante la nostra perplessità. Lo stesso succede procedendo nel recupero. Forse siamo terrorizzati dalla folla, però se cominciamo ad agire con più sicurezza e a tendere la mano, non solo ci sentiremo meglio con noi stessi, ma scopriremo di non avere più tanto terrore dei grandi assembramenti di persone.

Ogni azione che facciamo in questo senso ci porta sempre di più a diventare le persone che eravamo destinati a essere. Ogni cambiamento positivo accresce la nostra autostima. Cominciando ad agire in modo diverso, ci rendiamo conto che stiamo cominciando anche a pensare in modo diverso. “Agire come se” ci porterà verso un modo di pensare più corretto.

Solo per oggi: 
Coglierò l'occasione di agire come se fossi in grado di accettare una situazione dalla quale sono sempre scappato.