Cercare l’aiuto di Dio, 27 Novembre

Ci sono momenti del recupero in cui la decisione di chiedere aiuto a Dio è la nostra maggior fonte di forza e coraggio.Testo Base, pag. 31


Quando facciamo il Terzo Passo decidiamo di permettere a un Dio amorevole di guidarci e prendersi cura di noi nella vita di tutti i giorni. Prendiamo la decisione di accogliere questa guida e questa cura nella nostra vita. Qualcuno di noi crede che, una volta presa la decisione del Terzo Passo, sia Dio a guidarci; da quel momento dobbiamo solo fare attenzione alla meta verso cui siamo condotti.

La decisione nel Terzo Passo è un atto di fede e chiedere l’aiuto di Dio è un modo per rinnovare quell‟atto di fede. Affidarsi a Dio nel nostro agire quotidiano ci dĂ  tutta la forza e il coraggio di cui abbiamo bisogno perchĂ© sappiamo di poter contare sull’aiuto di un Potere Superiore amorevole. Confidiamo che i nostri bisogni saranno soddisfatti. Possiamo attingere a quella fede e avere fiducia: basta chiedere.


Solo per oggi: Ricorderò a me stesso che non sono solo, chiedendo aiuto al mio Potere Superiore in qualsiasi momento.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformitĂ  con la nostra politica sui cookie.

X