La scoperta di sé, 18 Novembre

Il Decimo Passo può aiutarci a risolvere i problemi della vita e a prevenirne il ritorno.Testo Base, pag. 49


Le nostre identità, il nostro modo di pensare e di sentire sono stati modellati attraverso le nostre esperienze. Alcune delle nostre esperienze ci hanno reso migliori,altre sono state per noi causa di imbarazzo e vergogna; tutte hanno concorso a determinare come noi siamo adesso.

Possiamo trarre vantaggio dalla consapevolezza che ci viene dall’aver preso in esame i nostri errori, ricorrendo alla saggezza per orientare le decisioni che dovremo prendere oggi.

Accettazione significa l’accettare tutti gli aspetti di noi stessi: le nostre qualità, i nostri difetti, i nostri successi e i nostri fallimenti. La vergogna e il senso di colpa se non vengono ben identificati possono paralizzarci bloccandoci dall’andare avanti nella nostra vita.

Alcune delle più significative ammende che possiamo fare circa gli errori del nostro passato consistono semplicemente nel comportarci differentemente oggi. Ci sforziamo di migliorarci e misuriamo i nostri successi confrontando chi eravamo con chi siamo adesso.

Essendo esseri umani continueremo a fare degli errori; tuttavia abbiamo bisogno di non continuare a ripetere gli stessi all’infinito.

Guardando indietro al nostro passato e rendendoci conto di essere cambiati e di essere cresciuti, troveremo la speranza per il futuro. Il meglio deve ancora venire.


Solo per oggi: Farò quanto di meglio posso con ciò di cui oggi dispongo. Ogni giorno imparerò qualcosa di nuovo che mi sarà di aiuto per il giorno dopo.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X