Lasciar andare, 15 Novembre

“Prenditi cura della mia volontà e della mia vita. Guidami nel mio recupero. Mostrami come vivere”Testo Base pag. 30


Come iniziare ad affidare al nostro Potere Superiore la guida della nostra vita? Quando chiediamo consigli per problemi che ci preoccupano scopriamo che il nostro Potere Superiore spesso si manifesta attraverso gli altri. Quando accettiamo il fatto di non avere tutte le risposte, ci apriamo a scelte nuove e diverse. La disponibilità ad abbandonare pregiudizi e idee preconcette apre il canale che consente alla guida spirituale di illuminare la nostra vita.

A volte dobbiamo toccare il fondo prima di essere pronti ad affidare le situazioni difficili al nostro Potere Superiore. Lottare spasmodicamente, manipolare, architettare piani, preoccuparsi: nessuna di queste strategie funziona davvero. Possiamo essere sicuri che, se affidiamo i nostri problemi alle cure del nostro Potere Superiore, le risposte arriveranno sia ascoltando gli altri condividere, sia nella quiete della meditazione.

Non ha senso vivere un’esistenza frenetica. Affrontare la vita come se ci trovassimo con la casa in fiamme ci sfianca e non ci porta da nessuna parte. Alla lunga, non c’è manipolazione al mondo che riesca a cambiare veramente una situazione. Ma quando lasciamo andare e ci abbandoniamo al contatto con il Potere Superiore, scopriamo il modo migliore di andare avanti. Possiamo esserne certi: la qualità delle risposte che arrivano da una ricerca spirituale è di gran lunga superiore a quelle che riusciamo ad architettare da soli.


Solo per oggi: Lascerò andare e lascerò che il mio Potere Superiore guidi la mia vita

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X