Mantenere la fede, 2 Ottobre

Intuiamo che fino a quando abbiamo fede e la rinnoviamo, disponiamo di una forza illimitata, accessibile mediante la preghiera quotidiana e la resa.
—Testo Base, pag. 53


Ci sono due fasi nel recupero: diventare puliti e rimanere puliti. Diventare puliti è relativamente facile poiché dobbiamo farlo una volta sola. Rimanere puliti è più difficile perché richiede un’attenzione quotidiana alla nostra vita. Ambedue traggono forza dalla fede.

Abbiamo ottenuto la pulizia con la fede. Abbiamo ammesso che la dipendenza era più forte di noi e abbiamo smesso di combatterla da soli. Abbiamo demandato la lotta a un Potere più grande di noi stessi e quel Potere Superiore ci ha resi puliti.

Restiamo puliti ogni giorno nello stesso modo: per fede. Solo per oggi noi ci arrendiamo. La vita può essere qualcosa di troppo grande per affrontarla con la nostra sola forza, perciò cerchiamo un Potere più grande di noi stessi. Preghiamo, chiedendo al Potere Superiore di mostrarci la strada da seguire e concederci la forza di seguirla. Esercitando e rinnovando la nostra fede giornalmente, utilizziamo le risorse che ci sono necessarie per vivere una vita piena e pulita.

Esiste una forza illimitata a nostra disposizione, in qualsiasi momento ne abbiamo bisogno. Per farla nostra tutto ciò che ci serve è mantenere la fede nel Potere Superiore che ci ha resi e ci mantiene puliti.


Solo per oggi

La fede mi ha reso pulito e la fede mi manterrà pulito. Oggi manterrò la fede nel mio Potere Superiore. Rinnoverò la mia resa e pregherò per avere la conoscenza e la forza.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X