Segreti e intimità, 28 Luglio

Avevamo paura che se ci fossimo rivelati come eravamo, di sicuro saremmo stati respinti.Testo Base pag. 37


Molti di noi desiderano relazioni senza barriere, quelle in cui possiamo rivelare completamente i nostri sentimenti. Nello stesso tempo la possibilità di una tale intimità ci spaventa quasi più di ogni altra situazione della vita.

Se esaminiamo ciò che ci spaventa, in generale comprendiamo che stiamo cercando di nascondere un aspetto della nostra personalità che riteniamo vergognoso, un aspetto che a volte non abbiamo ammesso neppure a noi stessi. Non vogliamo che gli altri conoscano le nostre insicurezze, la nostra sofferenza o i nostri bisogni, ed evitiamo semplicemente di mostrarli. Forse immaginiamo che se nessuno conosce i nostri difetti, questi cesseranno di esistere.

Questo è il punto in cui le nostre relazioni si interrompono. Chiunque entri nella nostra vita non oltrepasserà il punto in cui iniziano i nostri segreti. Per mantenere l’intimità in una relazione è essenziale conoscere i propri difetti e accettarli. Quando lo facciamo, la forza della negazione, eretta per mantenerli nascosti, crollerà e ci permetterà di costruire relazioni con gli altri.


Solo per oggi: Ho l’opportunità di condividere la parte più profonda di me stesso. Approfitterò di tale opportunità e mi avvicinerò a coloro che amo.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X