Sentirsi stufi, 2 Giugno

Volevamo una via d’uscita facile… Quando cercavamo aiuto, stavamo unicamente inseguendo l’assenza di dolore.Testo Base pag. 5


Qualcosa non va. Infatti le cose sono andate in modo sbagliato per tanto tempo, causandoci dolore e complicandoci la vita. Il problema è che, in qualsiasi momento, sembra più facile sopportare il dolore causato dai nostri difetti che sottometterci allo sconvolgimento che il cambiamento dello stile di vita comporta. Possiamo desiderare di liberarci dal dolore, ma solo di rado abbiamo voglia di fare ciò che è veramente necessario per rimuovere la fonte del dolore dalla nostra vita.

Molti di noi non hanno iniziato a cercare il recupero finché non si sono sentiti “stufi di essere stufi”. Lo stesso si può dire dei difetti di carattere che ci hanno accompagnato per tutta la vita. Solo quando non possiamo più sopportare le nostre mancanze, solo quando diveniamo consci che il dolore del cambiamento non può essere peggiore di quello che proviamo oggi, troviamo la forza di provare qualcosa di diverso.

Grazie al cielo, i passi sono sempre lì, indipendentemente da ciò che ci ha sfinito. Ironicamente, non appena prendiamo la decisione di iniziare il processo dei Dodici Passi, ci accorgiamo che la nostra paura di cambiare era priva di fondamento. I passi offrono un programma di cambiamento graduale, un gradino alla volta. Nessun passo in se stesso è così spaventoso da non poter essere affrontato. Quando applichiamo i Passi alla nostra vita sperimentiamo un cambiamento che ci rende liberi.


Solo per oggi: Non importa ciò che mi impedisce di vivere una vita piena e felice. So che il programma può aiutarmi a cambiare, un passo alla volta. Non devo essere spaventato dai Dodici Passi.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X