Servizio e autostima, 1 Maggio

Essere impegnato nel servizio mi fa sentire utile. Testo Base p. 212 (libro II della versione inglese del Testo Base)


La maggior parte di noi, quando è arrivata in Narcotici Anonimi, aveva molto poca autostima. Molti membri riferiscono di aver iniziato a sviluppare la stima di sé facendo servizio sin dai primi tempi del recupero. Avviene una specie di miracolo quando iniziamo a produrre un impatto positivo sulla vita degli altri per mezzo del nostro impegno nel servizio.

La maggior parte di noi non ha molta esperienza, forza o speranza da condividere dopo soli trenta giorni di pulizia. Infatti, qualche membro ci dirà senza mezzi termini che la miglior cosa che possiamo fare è ascoltare. Ma giunti al trentesimo giorno possiamo offrire qualcosa al dipendente appena arrivato nelle stanze di NA che si sforza di stare pulito per ventiquattro ore. Il più nuovo dei membri di NA, quello che ha solo il desiderio di smettere di usare e nessuno strumento, può difficilmente immaginare persone che sono pulite da un anno o due o dieci. Ma può rapportarsi a quelli che hanno trenta giorni di pulizia, prendendo un portachiavi con un’aria di orgoglio e incredulità stampata nei loro visi.

Il servizio è il nostro unico regalo, qualcosa che nessuno può portarci via. Noi diamo e riceviamo. Per mezzo del servizio molti di noi intraprendono una strada, a volte lunga, che ci porta a divenire membri produttivi della società.


Solo per oggi: Sarò grato per l’opportunitĂ  di fare servizio.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformitĂ  con la nostra politica sui cookie.

X