Troppo indaffarato, 10 Aprile

Dobbiamo usare ciò che impariamo, altrimenti lo perderemo, indipendentemente da quanto siamo puliti.
(Testo Base pag. 96)


Dopo un po’ di tempo di pulizia, alcuni di noi tendono a dimenticare qual è la nostra priorità più importante. Ogni tanto ci diciamo: “Dovrei andare a una riunione stasera. È da … che non ci vado”. Siamo stati presi da altre cose, importanti certo, ma non più della nostra partecipazione continua a Narcotici Anonimi.

Succede gradualmente: troviamo un lavoro; ci riuniamo con le nostre famiglie; abbiamo i figli da crescere, il cane è ammalato o iniziamo a frequentare dei corsi serali. La casa deve essere pulita; il prato deve essere falciato; dobbiamo lavorare fino a tardi; siamo stanchi, c’è un bello spettacolo a teatro stasera. E improvvisamente, ci rendiamo conto che non abbiamo chiamato il nostro sponsor, non siamo stati a una riunione, non abbiamo parlato con un nuovo venuto o addirittura con Dio da un bel po’ di tempo.

Che facciamo a questo punto? Beh, o rinnoviamo il nostro impegno con il recupero, o continuiamo a essere troppo indaffarati per recuperare, finché qualcosa accade e la nostra vita torna a essere ingovernabile. Che bella scelta! La cosa migliore è dedicare tutta la nostra energia a mantenere salde le fondamenta del recupero sulle quali sono costruite le nostre vite. Sono queste fondamenta a rendere possibile tutto il resto, e crolleranno sicuramente se siamo indaffarati con qualcos’altro.


Solo per oggi: Non posso permettermi di essere troppo indaffarato per recuperare. Oggi, farò qualcosa per sostenere il mio recupero.

Copyright (c) 2010, NA World Services, Inc. All Rights Reserved

https://na-italia.org/solo-per-oggi/troppo-indaffarato

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X