Una promessa, molti doni, 20 Gennaio

Narcotici Anonimi offre una sola promessa, ossia la libertà dalla dipendenza attiva…Testo Base pag. 119


Immaginate come sarebbe stato arrivare alla porta di Narcotici Anonimi disperati, volendo soltanto smettere di usare, e incontrare invece un imbonitore: “Se lavori i passi e non usi droghe, ti sposerai, vivrai in periferia, avrai da due a sei bambini e ti vestirai di poliestere. Diverrai un membro responsabile e produttivo della società e sarai la compagnia ideale per presidenti e re. Diventerai ricco e farai una carriera entusiasmante!” La maggior parte di noi, di fronte a un discorso così sconclusionato, avrebbe lanciato un urlo e se la sarebbe data a gambe.

Invece che con seducenti assurdità o con spaventose predizioni, veniamo accolti con una promessa di speranza: la libertà dalla dipendenza attiva. Avvertiamo un sollievo liberatorio quando sentiamo che non dobbiamo usare droghe mai più. Che bello non sentirsi obbligati a diventare qualcuno!

Naturalmente, dopo un po’ di tempo di recupero, cominciano a capitare cose belle nella nostra vita. Stiamo ricevendo doni spirituali e materiali, doni che abbiamo sempre sognato, ma che non abbiamo mai sperato di ricevere. Ma questi sono doni veri e propri, non promesse che si realizzano solo perché siamo diventati membri di NA. Tutto ciò che ci viene promesso è la libertà dalla dipendenza, e questo è molto più che abbastanza.


Solo per oggi: Mi è stata promessa la libertà dalla dipendenza attiva. I doni che ricevo sono i benefici del recupero.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

X