Vigilare sul nostro recupero, 4 Aprile

Ricordiamoci che noi… siamo in definitiva responsabili del nostro recupero e delle nostre decisioni.Testo Base pag. 115


Molti di noi dovranno affrontare scelte che metteranno alla prova il loro recupero. Se soffrissimo di un estremo dolore fisico, per esempio, dovremmo decidere se prendere o meno dei farmaci. Dovremmo essere veramente onesti con noi stessi circa la gravitĂ  del nostro dolore, onesti con il nostro medico circa la dipendenza e il recupero e onesti con il nostro sponsor. In definitiva, comunque, la decisione sarĂ  nostra perche saremmo noi a doverne vivere le conseguenze.

Un’altra prova semplice è la scelta di partecipare a una festa dove sara disponibile alcol. Anche in questo caso dovremmo considerare il nostro stato spirituale. Se qualcuno che sostiene il nostro recupero può accompagnarci, tanto meglio. Tuttavia, se non ci sentiamo all’altezza di questa prova, probabilmente dovremmo declinare l’invito. Oggi sappiamo che preservare il recupero è piĂą importante che salvare la faccia.

Tutte queste decisioni sono dure, non richiedono solo un’attenta considerazione, ma anche la guida del nostro sponsor e una completa resa al Potere Superiore. Usando tutte queste risorse, prendiamo la miglior decisione possibile. In definitiva comunque, la decisione è nostra. Oggi siamo responsabili del nostro recupero.


Solo per oggi: Quando mi troverò di fronte a una decisione che può mettere alla prova il recupero, consulterò tutte le risorse a mia disposizione prima di fare una scelta.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformitĂ  con la nostra politica sui cookie.

X